Necessario Macromedia Flash player.

LETTERA DEL PRESIDENTE DI AUTUNNONERO SULLA CANCELLAZIONE DEL GHOST TOUR DOLCEACQUA
Carissimi,

giungo a voi con notizie del Ghost Tour Dolceacqua. Brutte notizie, purtroppo. Dopo diversi mesi di attesa, non avendo a tutt’oggi ricevuto una risposta ufficiale dal Comune di Dolceacqua in merito al rinnovo del contributo per la seconda edizione del GT - e considerati in ogni caso spirati i tempi necessari per l’organizzazione - vi comunichiamo che il GT 2017 è cancellato.

Ci dispiace moltissimo.

Personalmente, mi sono ritrovato in questi giorni a fare un bilancio dei 10 anni di attività dell’Associazione Culturale Autunnonero da poco compiuti e la mia conclusione non può che essere una: dobbiamo essere tutti fieri dei risultati raggiunti. Il Festival Autunnonero, le Halloween Gothic Fest, i convegni, i concerti, gli spettacoli e i Ghost Tour Triora e Dolceacqua sono stati tutti successi di cui dobbiamo essere orgogliosi. Con le nostre iniziative credo siamo riusciti a lasciare a nostro modo un segno nell’immaginario di tantissime persone e questo è un risultato impareggiabile.

Devo ammettere però che questo mio bilancio presenta anche alcuni aspetti che hanno segnato negativamente il mio lavoro e penso quello di moltissimi membri dello staff e collaboratori di Autunnonero.

A fronte dei successi di pubblico e critica, non abbiamo ricevuto la stessa stima e rispetto da parte di molte delle amministrazioni locali con cui abbiamo collaborato. Valori a mio avviso fondamentali, senza i quali difficilmente può instaurarsi quel rapporto di fiducia indispensabile per costruire qualcosa di solido e duraturo. Guardando indietro, mi sono reso conto di come ogni iniziativa di Autunnonero, al di là di ragioni economiche che quasi mai hanno realmente influito, si sia conclusa su un binario morto. Questo resterà il mio più grande rimpianto.

Continuando con la metafora ferroviaria, Dolceacqua rappresenta per me l’ultimo binario. Dopo lunghe riflessioni e alla luce di recenti avvenimenti, ho deciso di prendermi una pausa. Non lo considero un addio ad Autunnonero, che per me resta e resterà un punto fondamentale nella mia esperienza lavorativa, ma credo sia giunto il momento di riprendere in mano le redini della mia vita e intraprendere nuove strade senza più guardarmi indietro. Non voglio vederla come una resa, ma come un momento di passaggio necessario.

Ringrazio tutti i membri dell’Associazione, gli amici, gli artisti e i collaboratori che in questi anni hanno reso possibile le nostre avventure. Le parole non possono descrivere la mia riconoscenza. Grazie, grazie davvero a tutti.

Un abbraccio

Andrea Scibilia
 
 
Foto: Dalidaria - Jessica Zambellini 
in HIGHLIGHTS, Martedì 25/07/2017 alle 11:47:00





user: pswd:
© Associazione Culturale 'Autunnonero'