IL VIAGGIATORE DEL FANTASTICO

di Andrea Scibilia

Ciò che mi ha sempre affascinato di Dave McKean è la sua straordinaria capacità di creare atmosfere e suggestioni. Nei suoi mondi onirici ogni follia diventa coerente, ogni paura reale, e la sospensione tra realtà e sogno si dilata al punto da condurre l’ignaro viaggiatore del fantastico dalla fiaba al delirio, alla paranoia e all’horror.

 

Ricordo che quando per la prima volta pensai di invitarlo a Dolceacqua, mi prese un entusiasmo tale da farmi quasi perdere l’obiettività e il giudizio. Era come il sogno di un bambino.

 

Solo adesso, quando guardo alcuni lavori di Dave McKean appesi alle pareti dell’antico Castello dei Doria, mi rendo conto di come il tempo sia trascorso veloce dal giorno in cui presentai quelle stesse immagini all’amministrazione locale per convincerla a concederci l’utilizzo del Castello. Non che sia passato poi così tanto, ma a me sembra un’eternità.

 

Il mio primo contatto con Dave fu semplicissimo e informale. Sin dall’inizio lui si dimostrò una persona gentilissima e molto disponibile. Lo incontrai di persona in un pub di Londra in una giornata d’agosto e gli parlai della mia idea. La possibilità di esporre al Castello di Dolceacqua lo colpì da subito e di lì a poco si sarebbe prospettato il progetto di una mostra ad hoc per Autunnonero; una mostra realizzata su misura per il Castello, elaborata insieme, in un asse diretto tra l’Inghilterra e l’Italia. Così nacque “Whispers”, l’esposizione ospitata al Castello dei Doria fino al 9 dicembre.

 

Nonostante i numerosi impegni, Dave accettò il mio invito a venire ospite a Dolceacqua per un weekend e a partecipare ad una chiacchierata informale con i fan sul suo lavoro e i suoi progetti passati e futuri. Io avrei avuto così anche il piacere di condurlo di persona attraverso quei luoghi che gli avevo mostrato solo in foto; ero sicuro che li avrebbe amati come li amo io.

 

Dave McKean sarà ad Autunnonero il 13 e il 14 ottobre, nella sala di vetro all’ombra delle torri del Castello dei Doria di Dolceacqua. In compagnia del direttore editoriale della casa editrice saldaPress Andrea Ciccarelli, si parlerà il 13 di “Whispers” e dei lavori del Dave McKean fotografo, designer e pittore. Il 14 si parlerà invece delle sue graphic novel e del suo primo lavoro come regista: “Mirrormask”.